Benvenuto


Questo è il nostro spazio, che gestiremo insieme. Leggete i miei post, inviate i vostri commenti ed, insieme, cercheremo di rendere interessanti questi momenti dedicati a Noi ed al nostro Mondo.
Clo

venerdì 7 giugno 2013

Marmellata di kumquat




 Qualche settimana fa sono andata nella mia casa al mare ed ho trovato in giardino l’albero di kumquat  carico dei i suoi frutti aranciati, che spiccavano nel colore verde delle foglie. Il "mio alberello" è alto circa 3 metri, è un agrume originario della Cina che non appartiene ai citrus ma al genere fortunello, detto anche mandarino cinese. I frutti dalla buccia dolce e sottile, dalla  polpa asprigna, ma molto aromatica, possono essere mangiati interi o usati per la preparazione di marmellate, canditi,  liquori e macedonie. Ho “alleggerito” il carico dell’alberello, portando qualche chilo di kumquat a casa e, dopo una ricerca sul web, ho scelto di seguire questa  ricetta per preparare una marmellata  profumata, dal sapore forte ed intenso che consiglio agli amanti degli agrumi.
Io ho usato 2 kg di kumquat

Ingredienti:
1 kg di kumquat non trattati
700 g di zucchero
1 limone non trattato
300 ml di acqua

Lavare molto bene i kumquat e i limoni, metterli in una pentola e coprirli con l’acqua. Far bollire per venti minuti. Scolare e lasciarli riposare dentro una ciotola piena d’acqua fredda per 24 ore. Per preparare la marmellata; tagliare a metà i frutti, togliere i semi, cercando di non perdere la polpa durante questa operazione (usare un colino per raccogliere i semi). Tagliare a metà anche il limone, togliere i semi e tagliarlo a fettine. Passare gli agrumi con il passaverdure con  fori larghi, versare la polpa ottenuta in una pentola con  fondo spesso, aggiungere l’acqua,  lo zucchero e lasciare cuocere per 45 minuti, schiumando ogni tanto. Per controllare la cottura che varia a seconda della quantità di frutta, è sempre valida la prova piattino. Invasare subito la marmellata  in barattoli sterilizzati in precedenza, chiudere bene e lasciarli freddare a testa in giù per circa 30 minuti
.
Ho preparato dei biscotti con la pasta frolla e sopra ho messo un po di questa marmellata...buonissimi!

 

12 commenti:

  1. Non conosco questi frutti,ma mi piacerebbe provare la tua marmellata. Complimenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giovanna! Peccato che tu non li conosca! Ti porterei subito un barattolo se potessi! Un bacio

      Elimina
  2. Non conosco questi frutti ! Ma la tua marmellata deve essere ottima!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La mattina ne spalmo un velo su due fette biscottate, un tè, un caffè e la colazione è pronta! Un abbraccio!

      Elimina
  3. Mi piacciono tantissimo i kumquat, chissà che profumo questa marmellata :)
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non riesco a mangiarli crudi e preferisco trasformarli in marmellata! Il profumo e il sapore sono buoni...per la preparazione ci vuole tempo e pazienza! Un bacio Daniela!

      Elimina
  4. Quando ho letto il titolo non avevo capito di cosa si trattava!poi ho visto la foto!i mandarini cinesi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Angelica proprio loro! Un bacio!

      Elimina
  5. wow this is a wonderful receipe- thanks for letting us know!
    lovely greets
    maren anita

    FASHION-MEETS-ART by Maren Anita

    RispondiElimina
  6. A me piace molto il suo sapore agrumato! Spero che tu possa un giorno provarla! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  7. ma che voglia di un albero di Kumquat pieno di frutti ! E chissà che deliziosa la marmellata ! complimenti ! un abbraccione !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rossella, sono felice che questa marmellata ti abbia incuriosito! Un forte abbraccio!

      Elimina

Print/PDF