Benvenuto


Questo è il nostro spazio, che gestiremo insieme. Leggete i miei post, inviate i vostri commenti ed, insieme, cercheremo di rendere interessanti questi momenti dedicati a Noi ed al nostro Mondo.
Clo

venerdì 9 gennaio 2015

Panpepato

 
 
 
Il panpepato è un dolce tradizionale del periodo Natalizio di forma tondeggiante e schiacciata. Un dolce antico, un classico della pasticceria di Natale, ricco di ingredienti,  miele, cioccolato fondente, frutta secca e pepe (da qui il nome).  Sempre presente in casa mia quando ero una ragazzina per le festività natalizie, ricordo che andavamo a  prenderlo a Frascati in un forno a legna…. era buonissimo. Ormai da anni con preparazione casalinga realizzo  la mia ricetta per farne dono a parenti, amici e per mangiarlo in famiglia.
Ingredienti
1/5 kg miele grezzo
1/5 kg farina
250 g cioccolato fondente al 55%
1/5 kg di frutta secca ( noci, mandorle, nocciole, pinoli)
200 g scorza di arancia e cedro canditi
pepe q.b.
cannella q.b.
noce moscata q.b.
Far sciogliere in una pentola a fuoco leggero il cioccolato con il miele. A fuoco spento aggiungere la frutta secca e i canditi tagliati a cubetti piccoli, le spezie, mescolare, unire una piccola parte di farina per far rapprendere l’impasto. Versarlo sul piano di lavoro dove è stata messa la restante farina. Amalgamare il tutto con le mani e se la pasta inizia ad appiccicare, ungere con  poco olio il piano di lavoro e le mani. Formare tre panetti di uguale peso, trasferirli in una teglia bassa ben distanziati tra loro e lasciarli riposare per un giorno. Cuocere  i panetti in forno già caldo a 100° per circa 2 ore e continuare la cottura a 120° per 1 ora.
Io ho usato nocciole spellate e  tostate
Consiglio di preparare il panpepato 10-15 giorni prima di Natale; L’impasto appena cotto è duro e compatto. Va tagliato a fettine.
A noi non piacciono i canditi tagliati a pezzettini quindi li ho frullati finemente nel mixer con un cucchiaino di farina presa da quella della ricetta.
 
Si può glassare la superfice del panpepato con del cioccolato fondente sciolto a bagnomaria. 
 


 



3 commenti:

  1. Non li ho mai fatti, ma sembrano molto buoni !

    RispondiElimina
  2. Ciao bellissima...provalo ne vale la pena! Ho visto le tue belle ricette presto ne proverò qualcuna! A presto

    RispondiElimina
  3. Ho sempre sentito parlare del pan pepato ma non l'ho mai mangiato !!!
    Mi salvo la tua ricetta per provarlo....grazie per averlo proposto :-))
    un abbraccio ^__^

    RispondiElimina

Print/PDF